Il Patto di Filiera: un sostegno agli olivicoltori

Il Consorzio di Tutela dell’olio extra vergine di oliva DOP Riviera Ligure, sta sviluppando una serie di azioni a vantaggio della qualità dell’olio DOP Riviera Ligure e del suo sviluppo sul territorio con benefici per le aziende della filiera che credono ed operano nella tracciabilità e nella qualità dell’olio proposto ai consumatori.

Scandenza per gli olivicoltori e i frantoiani: Entro il 30 Settembre 2013

Il Consorzio a partire da questa campagna chiede agli olivicoltori e ai frantoiani di depositare presso il Consorzio di Tutela entro il 30 Settembre i contratti di fornitura delle olive destinate all’Olio DOP Riviera Ligure.
Questo adempimento consentirà loro di ottenere dai frantoiani il pagamento delle olive ai prezzi superiori ai minimi stabiliti dal patto di filiera deliberato dal Consorzio di Tutela.

Le informazioni presso la segreteria del Cosnorzio di Tutela dell’Olio DOP Riviera Ligure e gli uffici di Coldiretti, Confagricoltura e Confederazione Italiana Agricoltori.