L’olio extravergine di oliva DOP Riviera Ligure a Portofino per il Festival Puccini

La felice stagione del turismo culturale ligure si chiude con manifestazioni di sicuro valore. L’olio extravergine di oliva DOP Riviera Ligure è parte della Cultura del territorio e non può mancare come anfitrione in occasione di questo tipo. Diciamo anfitrione perché il ruolo svolto anche dall’olio DOP Riviera Ligure è legato all’accoglienza dei 300 selezionati ospiti che giovedì 28 settembre hanno assistito ad un concerto dell’orchestra del Festival Puccini di Torre del Lago in uno degli scenari più esclusivi e coinvolgenti del Mediterraneo: la “piazzetta” di Portofino. Prima dell’evento è stata offerta una cena aperitivo contraddistinta da una cifra gastronomica ligure legata alle eccellenze locali. Il Consorzio di Tutela dell’olio DOP Riviera Ligure si è dunque attivato per la fornitura di una di queste eccellenze e di altri prodotti legati al mondo produttivo ligure. Il tutto sapientemente orchestrato dalla scuola alberghiera di Lavagna. Una voce formativa sostenuta dal mondo economico nel Levante genovese. La brigata scolastica era nell’occasione guidata dal suo storico chef Maurizio Berisso. Un nome che di per sé è una garanzia di tradizione e innovazione. La comprensibile euforia del momento gastronomico si è poi tradotta nell’emozionale concerto, legato alla musica classica tra Ottocento e Novecento: Bizet, Mascagni, Puccini, Rossini, Schumann, Faurè. Cinquanta musicisti diretti da Alberto Veronesi, il violoncellista Giovanni Scaglione, il baritono Franco Cerri e il soprano Maria Maksalova. E un ricordo di liguritudine profonda per tutti: a tavola, e al concerto, per chi ascoltava e per chi suonava.