Decreto 22 marzo. Piena operatività per il Consorzio dell’Olio Dop Riviera Ligure

La filiera agroalimentare DOP IGP continuerà a garantire prodotti di qualità a tutti i consumatori italiani come stabilito nella bozza del DPCM 22/03/2020

Tutte le attività connesse alla produzione agricola, anche quelle dei Consorzi di tutela e degli Organismi di certificazione, sono autorizzate.
Gli enti di certificazione ed i Consorzi di tutela  (come quello dell’Olio DOP Riviera Ligure) svolgono infatti un ruolo essenziale per il settore agroalimentare,  garantendo il pieno rispetto delle regole di produzione, vigilando contro eventuali irregolarità e coordinando migliaia di imprese in un momento di difficoltà.
“La filiera alimentare non chiude –  sono le parole della Ministra Teresa Bellanova in merito alle nuove disposizioni-. Ricevo  decine e decine di telefonate di imprenditori. Deve essere chiaro: la filiera alimentare non chiude. Tutte le attività necessarie legate al regolare funzionamento della filiera restano aperte”.