Iniziano gli incontri con i produttori in s’A Ciassa

Sono le storie di chi lavora la terra, di chi produce, di chi trasforma le eccellenze della campagna ligure. I momenti di incontro sono previsti in A Ciassa, casa dei consorziati dell’olio extravergine di oliva DOP Riviera Ligure, menzione Riviera dei Fiori. Un momento conviviale dalle 18.00 alle 19.00. E poi immancabile aperitivo, il classico “gotto” prima di cena. Le chiacchierate con i produttori e gli esperti del settore saranno introdotte e moderate da Alessandro Giacobbe, storico del territorio e dell’alimentazione ligure. Si potranno così ascoltare le vicende che hanno portato al successo tante realtà piccole e grandi del mondo agricolo ligure. Un riflesso fondamentale per capire quanto sia stata importante la cultura della terra in Liguria e quanto potrebbe esserlo ancora. Non bisogna dimenticare che il microclima locale, mediterraneo e dolce, offre condizioni assolutamente straordinarie per chi intenda ancora e di nuovo cimentarsi con la sana vita rurale. Questi momenti vogliono essere un confronto, un percorso didattico, un’apertura su di un mondo che attrae per la garanzia di una vitalità sana ed in connubio con la natura.

PRIMO APPUNTAMENTO MARTEDì 7 APRILE ORE 18 CON LA DITTA OLEARIA CALVI E GUGLIERAME, PROFETA DELL’ORMEASCO.   Si parlerà della stagione olivicola, ma anche dei mercati di eccellenza in espansione e della vitalità della DOP Riviera Ligure. Altro argomento sarà la recente fortuna dell’Ormeasco di Pornassio legato alla nuova dimensione della DOP e ad un rilancio della viticoltura eroica ligure.calvi-533x800Guglierame Ormeasco