La DOP? Un apostrofo rosso fra le parole “t’assaggio…” E molto altro. Vieni a scoprirlo il 22 novembre a Cibus Loci

DOC, DOP, IGP e le altre denominazioni territoriali autentiche e no
Nel piatto finisce anche l’informazione che deve saper spiegare e ‘’apparecchiare’’, oltre che cucinare, in modo corretto il menu delle notizie.
L’occasione per capire come districarsi in tutto questo sarà l’evento ” Cibus Loci: una buona informazione sul cibo, sulle origini e sulla qualità” promosso da Assaggia la Liguria, il programma di promozione dei Consorzi di Tutela del Basilico Genovese D.O.P e dell’Olio DOP Riviera Ligure insieme all’ Enoteca Regionale della Liguria.
Ma cos’è, poi, una DOP? Un apostrofo rosso fra le parole “t’assaggio…” E molto altro.
Appuntamento il 22 novembre nella Sala Dialogo nel Buio, Calata De Mari, Genova dalle ore 9.30 alle ore 14.00.
Con giornalisti esperti e tecnici professionisti del settore, rappresentanti di realtà DOP e IGP. Per capire come fare attenzione al prodotto originale e saper riconoscere la notizia fondata dalla fake news, come insegna la differenza tra parmigiano reggiano e parmesan.
Tra gli interventi si segnalano quelli di LEO BERTOZZI , Direttore Generale di Origin Italia, associazione di cui fanno parte 64 consorzi di tutela del Food, i quali, insieme, compongono il 93% dei prodotti DOP/ IGP italiani e poi di FEDERICO DE SIMONI – Direttore Consorzio di Tutela Aceto Balsamico di Modena e di RICCARDO DESERTI – Direttore Consorzio del formaggio Parmigiano Reggiano
Un’occasione per sapere tutto sulle DOP: chi la richiede, chi la concede, chi la controlla, chi ne trae vantaggio e chi ne ha svantaggio (il sistema delle frodi, per esempio?).
E un’occasione per conoscere alcune delle più importanti DOP liguri. Con sessioni di assaggio per assaporare “cibus loci”, il cibo del territorio. Perché la DOP è anche un segreto soffiato in bocca invece che all’orecchio.

Scarica il programma. Iscrizione gratuita.
PROGRAMMA_CIBUSLOCI_CORSOFORMAZIONE_22Nov19