A Bergamo il “G7 delle Indicazioni Geografiche” Food, Wine e Spirits

Si terrà mercoledì 11 ottobre a Bergamo la G7GI Conference, l’iniziativa internazionale sul tema Indicazioni Geografiche organizzato, nell’ambito G7 Italia 2017, dal Comune di Bergamo in collaborazione con Aicig, Federdoc, Fondazione Qualivita, Isit, Afidop, Federdop, Assodistil, OriGIn e con il patrocinio del Ministero delle politiche agricole, alimentari e forestali. Sarà infatti presente il ministro Maurizio Martina. L’iniziativa rappresenta un momento di confronto fra le maggiori organizzazioni dei produttori delle IG dei settori Food, Wine e Spirits dei Paesi aderenti al G7 e di altre nazioni, un vertice internazionale per delineare, condividere e sottoscrivere un documento strategico, da sottoporre a tutte le Istituzioni preposte con obiettivi legati al riconoscimento del valore delle Indicazioni Geografiche nell’ambito agricolo, ambientale e commerciale. Cooperazione fra distretti evoluti delle IG e le aree dei paesi in via di sviluppo, investimenti per la definizione di un modello di sviluppo sostenibile, rafforzamento della tutela di produttori e consumatori, miglioramento della trasparenza della “Internet governance” e rilancio dei negoziati internazionali per la tutela legale delle IG saranno gli argomenti al centro del dibattito. Nell’occasione sarà presentata anche la IX edizione dell’Atlante Qualivita. Si tratta di uno strumento di fondamentale importanza in quanto propone un panorama completo dei prodotti DOP e IGP in Italia. Presidente e direttore del Consorzio di Tutela dell’olio extravergine di oliva DOP Riviera Ligure saranno presenti, con l’intento di rendere sempre più evoluto, moderno ed efficiente il servizio per una eccellenza del territorio ligure.