Cru Golf Sanremo di Olio Roi: il primo cru olio DOP Riviera Ligure – Riviera dei Fiori di Sanremo

Sanremo, città internazionale, turistica, vivace e moderna. E con un cuore antico. Un cuore di immediato entroterra che è fatto anche di oliveti storici. Una città dove il golf è una tradizione ormai quasi secolare. E dove si può giocare tutto l’anno, accompagnati da un clima tiepido, benevolo. All’ombra degli olivi. Già, perché il circolo del golf di Sanremo è proprio quello “degli Ulivi”. E allora, perché non raccogliere le olive e non fare un grande olio, prodotto in questo luogo magico in bilico tra mare, cielo e monti protettivi ? Ci hanno pensato: due anni fa il Circolo Golf degli Ulivi di Sanremo stringe un accordo con il Frantoio Roi di Badalucco, piccolo produttore che propone oli extra vergine di altissima qualità, extravergini millesimati frutto di una sapiente selezione annuale e territoriale delle migliori olive Taggiasche.

Nasce così, nell’annata 2015-2016, il  Cru Golf Sanremo di Olio Roi, Olio extra vergine di oliva “DOP Riviera Ligure, Riviera dei Fiori”, il primo olio DOP di Sanremo. Origine certa, qualità certificata e garantita dal Consorzio per la Tutela della DOP Riviera Ligure.
Parliamo di quest’olio: il Cru Golf è un extra vergine di oliva Taggiasca, in purezza, prodotto da olive raccolte a mano*. Il sentore di carciofo è netto – tipico dell’oliva Taggiasca – e si accompagna con olive fresche e buccia di mela verde. Un notevole mix di aromi delicati e eleganti. La pasta è di buona consistenza e dona all’olio una persistenza in bocca lunga quanto piacevole. Nell’indole dolce si colgono la mela e il pinolo con note non invadenti di amaro. L’olio non è solo è certificato DOP (Denominazione di Origine Protetta) per la tracciabilità territoriale, ma anche FOE (Friend Of The Earth) per l’agricoltura sostenibile.

I lavori di mantenimento e raccolta dei 1700 alberi di olivo presenti in campo, di cui ben 1400 già in produzione sono stati portati avanti grazio ad un accordo tra il Circolo Golf degli Ulivi del Presidente Silvio Maiga, Olio Roi e la Goccia Cooperativa sociale onlus. Portare in produzione un oliveto a questi livelli di qualità è cosa dura, nella Liguria scoscesa: due anni di lavoro per pulire, potare, concimare, trattare gli alberi e raccogliere tra novembre e dicembre 2015 le olive necessarie alla produzione limitata, solo 6.000 bottiglie numerate, del Cru Golf. La squadra dedicata a questa lavorazione è composta da 6 persone, tra cui rifugiati politici, ex detenuti e altri soggetti svantaggiati, assunti dalla Cooperativa a tempo indeterminato.

La Goccia Cooperativa sociale onlus (www.cooperativagoccia.it <http://www.cooperativagoccia.it>) è di tipo misto, A + B e non ha scopo di lucro. Nello svolgimento dell’attività produttiva la Cooperativa impiega principalmente soci lavoratori retribuiti, e l’inserimento lavorativo di persone svantaggiate, dando occupazione lavorativa alle migliori condizioni economiche, sociali e professionali. Ha instaurato proficue collaborazioni con alcuni privati e frantoi per la raccolta, potatura e manutenzione degli ulivi. Il vice presidente e tutor aziendale Fabio Freri è diplomato in Agraria. Presidente è Liliana Gladuli. L’agricoltura nel sangue, dunque.

La parola al poliedrico Franco Boeri: “Siamo molto fieri di aver contribuito alla rinascita produttiva degli ulivi del Circolo Golf di Sanremo. Cru Golf è per noi un ulteriore passo in avanti nella direzione della qualità e della valorizzazione della DOP Riviera Ligure-Riviera dei Fiori. Lo porteremo in tutto il mondo attraverso la collaborazione con tutti i circoli golfistici. Lo si troverà proprio lì. E siamo fieri di aver contribuito alla finalizzazione di un progetto sociale che, oltre a ridare vigore alle piante del Campo Golf, consente a ragazzi in difficoltà di apprendere un mestiere, di avere un lavoro, di ottenere una equa retribuzione. Infine, ci fa piacere contribuire alle attività di una struttura così importante come il Circolo Golf degli Ulivi, in una città nota in tutto il mondo per i fiori e per le canzoni, che inizia così a riscoprire la propria millenaria vocazione olivicola”.

Ovviamente il Cru Golf sarà presente a Sanremo proprio nelle strutture del Circolo, con il ristorante Bucacena ove è maestro ai fornelli il giovane e già affermato chef Davide Bisato.

Grande soddisfazione di tutti, dunque, con un sindaco di Sanremo, Alberto Biancheri, uomo legato al mondo produttivo agricolo, che plaude all’iniziativa, incontrando un’iniziativa virtuosa che porta il nome di Sanremo nel mondo in un modo tanto originale quanto storicamente radicato.

SCARICA I FILE DELLE IMMAGINI DELLE CONFEZIONI <http://bit.ly/1KfpWCo>

SCARICA LA FOTO DELLA PRESENTAZIONE https://www.dropbox.com/s/vwprd63o7g7riua/_IMG0059.jpg?dl=0> https://www.dropbox.com/s/vwprd63o7g7riua/_IMG0059.jpg?dl=0

_IMG0059 (FILEminimizer)

Roi è un piccolo produttore che propone oli extra vergine di altissima qualità, dei veri e propri cru, extravergini millesimati frutto di una sapiente selezione annuale e territoriale delle migliori olive Taggiasche. Il frantoio Roi si trova immerso tra i colori ed i profumi della valle Argentina, nell’entroterra di Sanremo, Riviera ligure di Ponente. A Badalucco, tra gli ulivi contorti e i muretti a secco, l’aria sa ancora di mare ma siamo quasi in montagna, una magica terra di mezzo dove la fatica antica di secoli dona il suo nettare dorato, l’Olio extra vergine di oliva Taggiasca che diventa DOP Riviera Ligure-Riviera dei Fiori.  Il frantoio Roi ed il caratteristico negozio – dove il passante può sostare per degustare e comprare i prodotti Roi – sono situati all’inizio dell’abitato di Badalucco.  Oltre che nel negozio di Badalucco, i prodotti Roi sono in vendita nei più importanti negozi di alti cibi del mondo, Germania, Stati Uniti, Dubai, Giappone, Svizzera, Austria, e ovviamente in Italia. Eataly, il prestigioso store specializzato nella vendita e nella somministrazione di generi alimentari tipici e di qualità, ci onora della sua preferenza. Oltre agli oli, tipiche della produzione Roi sono le olive Taggiasche in salamoia o denocciolate in olio extra vergine, il pesto e le salse della tradizione locale. Tutti i prodotti della ditta Roi sono conservati in olio extra vergine di oliva che ne esalta le caratteristiche ed il gusto e ne garantisce una perfetta conservazione. Il frantoio Roi è raggiungibile in pochi minuti dallo svincolo autostradale Arma di Taggia dell’Autostrada dei Fiori A10, proseguendo sulla statale 548 per Badalucco-Triora. L’aeroporto internazionale di Nizza (Francia) dista 80 km, quello internazionale di Genova 140 km. Per chi arriva in treno, si consiglia di scendere alla stazione Taggia-Arma e proseguire in autobus o taxi (10 km) per Badalucco.

Olio Roi di Boeri Franco
Via Argentina, 1
18010 Badalucco (IM)
Tel +39 0184 408004
www.olioroi.com <http://www.olioroi.com>